Arriva il Visto Elettronico per la Russia! (Aggiornato)

Squillino le trombe! Giubilo sia in tutto il regno! Arriva il visto elettronico per la Russia!

Anzi, in realtà è già dal 1° luglio che c’è, ma noi italiani possiamo richiederlo solo per visitare Kaliningrad per un massimo di 3 giorni. Dal 1° ottobre 2019 possiamo richiedere il visto elettronico per San Pietroburgo e dal 2021 potremo farlo per tutta la Russia!

Lasciamo da parte l’emozione e facciamo un po’ di chiarezza sul presente e il futuro del visto elettronico per la Russia che promette di rivoluzionare il turismo nella Federazione.

visto elettronico per la russia

Luglio 2019 – Visto elettronico per Kaliningrad

Pochi lo sanno. Dal 1° luglio 2019 i cittadini italiani insieme a quelli di altri 52 stati sono autorizzati ad entrare sul territorio della Federazione Russa con il visto elettronico che non solo è gratuito, ma ti fa risparmiare un sacco di tempo!

Lo sanno in pochi perché il visto elettronico che possiamo ricevere adesso è valido solo per Kaliningrad che, pur essendo una città deliziosa, non è certo meta di turismo di massa. Molti neanche sanno che esista o dove si trovi (bandierina russa nella foto sotto).

Il visto elettronico per Kaliningrad ha una validità di 30 giorni (nel senso che hai 30 giorni per andare e tornare) e ti permette di soggiornare a Kaliningrad e regione per 8 giorni a partire dalla data di ingresso.

Puoi richiedere un visto elettronico per la Russia business o turistico con un solo ingresso. Quindi non ti è permesso uscire dalla Federazione e rientrare.

Richiedere il visto elettronico per Kaliningrad è semplicissimo e per farlo serve solo una tua foto in formato digitale.

Bisogna andare sull’apposito sito internet del Ministero degli Affari Esteri e compilare il modulo di richiesta in inglese.

Una volta compilato e inoltrato, entro 4 giorni riceverai il visto in formato PDF da stampare o salvare sul cellulare per poi mostrarlo al controllo passaporti.

Fino a qui mi sembra tutto chiaro e semplice. Il visto è per Kaliningrad che, essendo “staccata” dalla Russia, non ti permette di andare in altre città senza passare il confine e poi rientrare.

Visto Elettronico per la Russia

1° Ottobre 2019 – Visto elettronico per San Pietroburgo

Con tutto il rispetto per Kaliningrad, dal 1° ottobre 2019 è iniziata una vera rivoluzione nel mondo del turismo verso la Russia: il visto elettronico per San Pietroburgo.

La notizia è ufficiale (e se sai il russo puoi leggere qui l’ordinanza): a partire da ottobre i cittadini italiani possono ricevere il visto elettronico per visitare San Pietroburgo e le altre città della regione di Leningrado.

Parlo di rivoluzione perché San Pietroburgo è la città russa più visitata dai turisti provenienti dall’Europa già con il sistema di visti attuale. Puoi immaginare quanto aumenterà il flusso turistico?

Oggi, per visitare San Pietroburgo non devi più richiedere inviti, fare code al centro visti e spendere soldi.

Come per Kaliningrad, per ottenere il visto elettronico per San Pietroburgo ti basta andare sul sito ufficiale, compilare il modulo, allegare una foto e aspettare di ricevere il visto elettronico per San Pietroburgo via mail.

Anche in questo caso, il visto elettronico è gratuito, permette un solo ingresso per un soggiorno di massimo 8 giorni nell’arco di 30 giorni di validità del visto.

Questo, immagino, porterà ad un rinforzo dei controlli. Adesso nessuno ti guarda il visto per muoverti all’interno della Russia (soprattutto in treno). Quindi si potrebbe anche pensare di infrangere la legge, rischiare la deportazione, ma visitare pure Mosca!

Non ti consiglio assolutamente di farlo, semplicemente esprimo una mia perplessità: dopotutto, 8 giorni sono abbastanza per visitare sia San Pietroburgo che Mosca.

La pagina per la richiesta del visto elettronico per San Pietroburgo è online a questo indirizzo. Devi scegliere la tua nazionalità e la zona da visitare, accettare le condizioni e iniziare la compilazione.

visto elettronico per la russia

Gennaio 2021 – Visto elettronico per la Russia

Fino a gennaio 2021, se vorrai visitare Mosca o altre città della Russia dovrai ottenere il visto turistico con la procedura standard che ho descritto nel dettaglio qui: Il Visto Turistico per la Russia: Come Ottenerlo.

Per ora si sa poco sul visto elettronico per la Russia. Sappiamo solo che ci sarà e che permetterà di visitare tutto il territorio della Federazione.

Secondo indiscrezioni di fonti autorevoli, il visto elettronico per la Russia si richiederà esattamente come i precedenti, sarà a ingresso unico e permetterà di soggiornare in Russia per un massimo di 16 giorni.

Inoltre, a differenza dei due sopra, non sarà gratuito, ma costerà molto meno di un visto richiesto con procedura standard: circa 50 dollari americani.

Ovviamente, appena ci saranno novità aggiornerò il post!

Questo è tutto quello che si sa al momento sul visto elettronico per la Russia. Ora perché non dai un’occhiata anche a questi articoli?

Cosa ne pensi di questo post sul visto elettronico per la Russia? Hai delle domande?

Lascia un commento, oppure scrivimi una e-mail o sui social!


Ti è piaciuta questa pillola?

Valutala!

Voto medio: / 5. Numero di voti:

Hai ancora domande? Hai un commento sull'articolo? Scrivimi qui!