Affittare un Appartamento a Mosca: Guida Completa

Apriti cielo! Internet e i social sono pieni di utenti che, come te (e me anni fa), brancolano nel buio in cerca di informazioni su dove e come affittare un appartamento a Mosca.

C’è chi sogna appartamenti a Mosca economici o di lusso per passarvi una breve vacanza, chi vuole affittare un appartamento a Mosca per un lungo periodo e chi vorrebbe trovare una stanza in affitto a Mosca.

Memore anche delle sventure “casalinghe” che mi sono capitate di recente, ho interpretato i casini come un segno del destino e ho deciso di scrivere questa Pillolona 2 in 1; una guida completa sugli affitti a Mosca divisa in due parti:

La prima parte è una Pillola per Turisti dedicata a chi vuole un appartamento in affitto a Mosca per una vacanza. La seconda, invece, è una Pillola di Russia che racconta come trovare appartamenti a Mosca in affitto per lunghi periodi di studio, lavoro o per iniziare una nuova vita in Russia.

Perché questa divisione?

A seconda della specifica necessità e della lunghezza del soggiorno cambiano non solo i siti su cui cercare, ma anche i documenti di cui hai bisogno per essere in regola!

Forza e coraggio! Iniziamo!

affittare un appartamento a Mosca

Affittare un Appartamento a Mosca: Introduzione

Prima di iniziare con la guida su dove e come affittare un appartamento a Mosca ci tengo a precisare tre cose.

1) Mio malgrado, non sono un agente immobiliare. Tutto quello che trovi scritto qui è frutto della mia esperienza personale e di quella dei miei amici. In questi anni ho cambiato diversi appartamenti a Mosca e me ne sono successe di tutti i colori. Quindi so quello che scrivo.

2) In Russia come in Italia e in tutto il resto del mondo si trovano fregature online. Soprattutto per gli affitti a Mosca a lungo termine, fai attenzione a prezzi stracciati o condizioni troppo allettanti.

3) Tutto quello che leggerai in questo post vale anche se cerchi una stanza in affitto a Mosca!

Adesso inizio con qualche informazione generale e curiosità che è bene sapere prima di iniziare la tua ricerca, indipendentemente dalla durata del tuo soggiorno a Mosca.

Poi prometto che vengo al dunque!

Informazioni generali e curiosità

Mosca è sicuramente la città più cara della Russia, ma dopo la caduta del rublo non è più una delle più costose al mondo.

I prezzi degli affitti a Mosca sono comparabili a quelli di Milano o Roma. Anche le dinamiche sono simili: affittare un appartamento a Mosca centro costa più che in periferia.

Fanno eccezione alcune zone particolarmente VIP: molte si trovano fuori dal centro e gli affitti sono esorbitanti. In ogni caso, sarà difficile che la Rublyovka o Novaya Riga facciano al caso tuo.

Che tu scelga di affittare un appartamento a Mosca centro o fuori dall’anello (vedi sotto), ci sono alcune cose che non potrai evitare.

Sappi che 99 su 100 l’androne delle scale e le zone comuni saranno mal tenuti e (spesso) puzzolenti: magari l’appartamento è fighissimo, ma per arrivarci devi passare in un corridoio da ospedale o, ancora peggio, film horror. Non ti spaventare!

Non credo che a Mosca esista il riscaldamento autonomo, lo accende e spegne il comune a sua discrezione. Se arriva un’ondata di freddo in piena estate i caloriferi probabilmente continueranno a non funzionare e il padrone di casa non potrà farci nulla.

Sempre in tema, ogni anno da maggio ad agosto puliscono i tubi dell’acqua e, per farlo, sono costretti a staccare l’acqua calda per circa 10 giorni un quartiere alla volta.

Se nel tuo appartamento non c’è il boiler (sono rari a Mosca) e capiti nel periodo sbagliato, sappi che ti tocca la doccia gelata. Anche in questo caso, lamentarti non servirà a niente: scalda l’acqua per fare il bagno nella pentola o con il bollitore.

Lo so, non sono buone notizie, ma meglio partire preparati!

Affittare un appartamento a Mosca per turismo

Se per la tua vacanza hai deciso di rinunciare all’albergo e preferisci affittare un appartamento a Mosca, ci sono alcuni aspetti che devi tenere in considerazione.

Come al solito, inizio dal più noioso: la questione documenti.

Documenti

Dunque!

Se hai già letto Viaggio in Russia Fai da Te, saprai che per ricevere il visto hai bisogno di un invito da parte di un ente turistico accreditato in Russia.

Spesso gli alberghi possono mandarti il loro invito che ti inoltrano gratuitamente dopo la conferma di prenotazione.

Quando affitti un appartamento a Mosca, invece, il padrone di casa non può farti l’invito, devi procurartelo da te. Come?

Comprandolo online sul sito internet di agenzie autorizzate. Ce ne sono diverse; le più conosciute sono IvisaIvisa (sono due diverse…) e HotelsPro.

Inserisci i tuoi dati e, una volta pagato dai 13 ai 30 euro circa a seconda della lunghezza della vacanza, ricevi via posta l’invito per la Russia in pdf da stampare e portare al centro visti.

affittare un appartamento a Mosca

C’è un altro documento legato al posto dove alloggi che ti serve per trovarti sul territorio della Federazione Russa: la registrazione.

Ogni cittadino straniero che prevede di stare in Russia per più di 7 giorni di calendario è tenuto a farsi registrare, cioè dichiarare all’ufficio immigrazione il luogo dove soggiorna.

Quando stai in albergo il problema non si pone, perché fanno tutto loro quando ti prendono i documenti per il check-in.

Se invece prevedi di affittare un appartamento a Mosca e starci più di 7 giorni, devi chiedere al padrone di casa di registrarti (e non tutti lo faranno). In alternativa, se proprio non sai dove sbattere la testa, potrai acquistare la registrazione presso un’agenzia, anche se non è proprio legale come soluzione.

Dove cercare appartamenti in affitto a Mosca per turismo

Non so te, ma per me organizzare una vacanza è sempre uno stress pazzesco. Tra gli itinerari, le valigie e i documenti non ho voglia di chiedere agli amici se i loro amici hanno amici che affittano appartamenti nella città X.

Quando scelgo di fare una vacanza in appartamento, mi affido sempre e solo a due piattaforme: Booking.com e Airbnb.

Pensavi che Booking.com andasse bene solo per gli alberghi? Sorpresa! Non è così. Ci sono tantissimi appartamenti in affitto a Mosca che puoi prenotare proprio come faresti per una stanza d’albergo.

Airbnb, invece, è specializzato negli appartamenti e nelle stanze in affitto. A Mosca va alla grande e ci sono davvero tante offerte.

In questo caso non prenoti direttamente, prima contatti l’host (chi ti ospita), chiedi disponibilità e fai le tue domande. Diciamo che è un po’ più social.

In entrambi i casi puoi basarti sulle recensioni degli ospiti precedenti per scegliere l’appartamento più adatto alle tue esigenze e evitare fregature!

IMPORTANTE: Russia in Pillole è affiliato con queste piattaforme. Se prenoti, ti chiedo di farlo attraverso i link che trovi in questo post. Per te non cambia assolutamente nulla, io invece guadagno una piccola percentuale su quello che loro ricevono dai padroni di casa, che mi aiuta a sostenere le spese del blog Russia in Pillole e ripaga il tempo e lo sforzo che ho impiegato per scrivere le guide, le checklist e tutte le altre Pillole sul blog.

Grazie!

Le zone migliori dove soggiornare a Mosca da turista

Fidati di me, la zona migliore dove affittare un appartamento a Mosca da turista è il centro, ovvero l’area all’interno della strada circolare Sadovoe Koltso (Садовое Кольцо – l’anello dei giardini).

Il centro di Mosca è molto grande e diviso in quartieri che ho descritto nel dettaglio in questo articolo: Dove Dormire a Mosca: Guida a Quartieri e Hotel.

Qui trovi un riassunto di quelli secondo me più adatti ad un soggiorno a Mosca di piacere con i migliori appartamenti che ho selezionato secondo criteri di posizione e prezzo.

Kuznetsky Most – Lubyanka

Molti sognano di alloggiare a Mosca davanti alla Piazza Rossa. Se anche tu sei tra loro, i quartieri Kuznetsky Most e Lubyanka sono i migliori dove affittare un appartamento a Mosca.

La zona è centralissima, servita dalla metro e dagli autobus e ricca di ristoranti chic, locali alla moda e boutique di marchi sfarzosi.

Si tratta della cosiddetta “vecchia Mosca”, le vie pedonali sono costeggiate da edifici bassi e colorati. Nei weekend e durante le feste questi quartieri sono molto affollati.

Alcuni appartamenti a Mosca centro:

Tverskaya

Non hai trovato nulla che facesse al caso tuo? Niente paura, puoi ancora affittare un appartamento a Mosca vista Piazza Rossa.

Cerca all’inizio di Via Tverskaya o, in generale, lungo la via e nel quartiere Tverskoy appena sopra; sarai comunque a 15 minuti di camminata, una fermata di metro o 4-5 di autobus dal Cremlino.

La posizione è davvero strategica, come contro la via Tverskaya è abbastanza rumorosa anche di notte e ci sono pochi ristoranti e molte catene di fast-food.

A metà della via Tverskaya, nascosto dal traffico, si trova IL quartiere più bello, verde e tranquillo (e più caro) del centro di Mosca: gli Stagni del Patriarca.

Un po’ meno comodo rispetto ai precedenti, nelle strette vie con ampi marciapiedi ci sono molti ristoranti, bar e locali.

Alcuni appartamenti a Mosca Tverskaya:

Zamoskvorechye

Uno dei miei preferiti in assoluto, il quartiere Zamoskvorechye si trova dall’altra parte del fiume rispetto alla Piazza Rossa. Per arrivarci a piedi ci vogliono circa 30 minuti, ma è solo una fermata di metro e 10 minuti di autobus.

Qui l’atmosfera è molto accogliente, ma allo stesso tempo viva e allegra. C’è del verde e soprattutto un sacco di bar, locali e ristorantini.

Affittare un appartamento sul lungofiume a nord del quartiere ti assicura un’atmosfera romantica e suggestiva.

Alcuni appartamenti a Mosca Zamoskvorechye:

affittare-un-appartamento-a-Mosca

Kitay-gorod e Chistye Prudy

Ami locali notturni, discoteche e aperitivi? Affitta un appartamento a Mosca nei quartieri Kitay-gorod e Chistye Prudy (letteralmente, “stagni puliti”).

Le vie principali (Maroseyka e Pokrovka) sono molto frequentate, i vicoli ospitano club e discoteche che organizzano eventi tutte le sere, non solo nel weekend.

Allo stesso tempo c’è molto verde e puoi farti lunghe passeggiate sulle sponde degli stagni, rimanendo sempre a circa 30 minuti a piedi dalla Piazza Rossa.

Alcuni appartamenti a Mosca Kitay-gorod e Chistye Prudy

Arbat

Gli appartamenti a Mosca Arbat sono molto ricercati. L’ Arbat è probabilmente uno dei quartieri più conosciuti all’estero grazie alla presenza delle omonime vie Vecchio Arbat e Nuovo Arbat.

La zona è molto turistica, piena zeppa di locali (tra cui l’Hard Rock Cafè), di negozi di souvenir e di turisti.

Alcuni appartamenti a Mosca Arbat:

Amica viaggiatrice, amico turista, qui si conclude la parte dedicata a te.

Adesso puoi correre a leggerti tutte le altre Pillole per Turisti! Sotto inizia la Pillola di Russia per chi vuole affittare un appartamento a Mosca per lunghi periodi.

Affittare un appartamento a Mosca per viverci

Adesso viene il bello (si fa per dire): affittare un appartamento a Mosca per un lungo periodo di studio o lavoro è più complicato e nasconde un maggiore numero di insidie.

E lo stesso vale per chi cerca una stanza in affitto a Mosca.

Qui di seguito cercherò di raccontarti tutto quello che so sugli affitti a Mosca a lungo termine, i consigli e le astuzie che ho imparato nel tempo.

Iniziando, ancora una volta, dalla questione documenti.

Documenti

Se vivessimo in un mondo perfetto, l’affitto di un appartamento a Mosca dovrebbe andare più o meno così:

Trovi l’appartamento – contatti il padrone – firmi il contratto – paghi una caparra, le bollette e l’affitto mensilmente – ricevi la registrazione – vivi una vita serena.

Purtroppo, però, il mondo perfetto non è, e affittare un appartamento a Mosca non è così semplice, soprattutto per quanto riguarda i due documenti evidenziati in grassetto.

E se vuoi affittare una stanza a Mosca il mondo è ancora più stronzo. Ma andiamo con ordine.

Registrazione

Se non l’hai letto sopra lo ripeto: ogni cittadino straniero in territorio russo è tenuto ad ottenere la registrazione entro 7 giorni di calendario a partire dall’ingresso nella Federazione.

Se ti fermano per strada per un controllo, la registrazione devi averla. Se non ce l’hai puoi ricevere una ramanzina, una tirata d’orecchie, una multa o il divieto di ingresso in Russia per 3 anni.

Inoltre, possono chiedertela per aprire un conto in banca in Russia, ottenere il permesso di lavoro e/o altri processi burocratici.

Registrarsi significa semplicemente comunicare all’ufficio immigrazione l’indirizzo dove abiti in Russia.

Il problema è che non puoi farlo tu, deve farlo il proprietario che ti affitta l’appartamento a Mosca che spesso, purtroppo, non ha voglia di farsi la coda, compilare i documenti o non vuole dichiarare che vivi a casa sua.

Alla luce di quanto sopra esposto (quanto mi piace usare queste formule quando scrivo di documenti!), prima di affittare un appartamento a Mosca assicurati che la proprietà sia disposta a registrarti ogni volta che entri in Russia.

Se proprio hai trovato la casa dei tuoi sogni e non ti registrano, sappi che ci sono agenzie da cui è possibile comprare la registrazione per circa 50 euro.

L’ho mai fatto? Certo che sì. È consigliato e legale? Direi proprio di no, ma a volte rimane l’unica soluzione.

Contratto

Questo sconosciuto.

Se cerchi una stanza in affitto a Mosca, sappi che le possibilità di avere un contratto e la registrazione diminuiscono drasticamente.

Spesso, infatti, è chi affitta l’appartamento che ti subaffitta la stanza e quindi non è in grado di assicurarti né l’uno né l’altro.

Intendiamoci, io ho vissuto in stanza per anni senza contratto, con la registrazione dell’università e non ho avuto problemi. Basta rassegnarsi a non avere alcuna tutela “legale”.

Anche se affitti un appartamento a Mosca non è detto tu riceva un contratto da firmare. Molti preferiscono accordarsi a voce (e spesso va anche bene) e ogni mese farsi dare i soldi dell’affitto in mano o sulla carta Sberbank.

Non mi sento di consigliarti di escludere una soluzione del genere a prescindere, per me e i miei amici ha funzionato più volte, però va valutata.

Ad esempio, senza contratto possono chiederti massimo una piccola caparra o una mensilità in anticipo, se vogliono di più sento puzza di fregatura.

Inoltre, senza contratto la proprietà può cacciarti di casa in qualunque momento. E lo dico per esperienza personale (mannaggia a lei).

Insomma, i rischi ci sono sempre e molto dipende dalla persona che ci si trova davanti.

Per avere la certezza di un contratto devi affidarti alle agenzie e quindi pagare per avere relativamente più sicurezza. A te decidere se ne valga la pena.

Dove cercare appartamenti in affitto a Mosca per lunghi periodi

Finalmente arriva la parte divertente!

Ho un’insana passione per la ricerca: amo sfogliare pagine e pagine di appartamenti in affitto a Mosca e immaginarmi come sarebbe la mia vita se ci abitassi.

Poi guardo i prezzi e i sogni si ridimensionano.

Comunque, che ti piaccia o no, trovare l’alloggio giusto richiede tempo e le tre risorse qui sotto diventeranno le tue migliori amiche.

Cian

Cian è il principale portale dell’immobiliare a Mosca e (credo) anche in tutta la Russia: contiene centinaia e centinaia di annunci per l’acquisto e l’affitto di appartamenti.

Il sito è solo in russo, quindi se non lo sai puoi passare ai due portali successivi.

Nonostante le sue dimensioni, Cian è davvero semplice da usare grazie alla sua barra di ricerca. Scegli “affittare”, “appartamento”/ “stanza”, il numero di camere, il prezzo massimo che puoi pagare e la zona.

stanza in affitto a Mosca

Cian è un alleato prezioso per affittare un appartamento a Mosca, ma fai attenzione! Ci sono annunci sia di privati che di agenzie e le seconde ti chiedono una percentuale alla firma del contratto.

Flats for Friends – Moscow

Se non parli russo o Cian ti sembra complicato, i social corrono in tuo soccorso.

Il gruppo di Facebook Flats for Friends – Moscow conta circa 66.500 iscritti e una media di più di 60 annunci pubblicati al giorno.

Sono tutti appartamenti e stanze in affitto a Mosca. Gli annunci hanno le fotografie e sono sia in inglese che in russo.

Il gruppo è chiuso, bisogna iscriversi e aspettare di venire accettati prima di visualizzare i contenuti, ma non fanno storie.

Expat.ru

Un altro luogo per trovare alloggio, ottimo per le stanze in affitto a Mosca, è la sezione “Real estate” del portale Expat.ru.

Expat.ru è il portale in inglese dedicato agli espatriati da tutto il mondo che vivono a Mosca. La sezione dedicata agli affitti ha un menu verticale a sinistra che permette di scegliere tra camere “flatmate” e appartamenti con 1, 2, 3, o 4 stanze.

Gli annunci non hanno foto, solo una breve descrizione e i contatti della persona che ha pubblicato l’annuncio.

Consigli sulla zona

Come vedi, qui non parlo dei quartieri migliori in cui vivere a Mosca.

Infatti, dal più vicino al più lontano dal centro, ogni quartiere di Mosca è super attrezzato con palestre, negozi, ristoranti, scuole, asili e chi più ne ha più ne metta.

Il mio consiglio è di affittare un appartamento a Mosca il più vicino possibile al posto dove hai intenzione di studiare o lavorare. Se non vicino alla stessa fermata della metro, almeno sulla stessa linea!

Mosca è abbastanza sicura, anche i quartieri periferici sono posti in cui si sta tranquillamente. Il vero problema per chi vive a Mosca sono le distanze, le ore buttate in metropolitana e lo stress delle ore di punta!

La scelta dell’alloggio deve essere strategica. Trovalo il più possibile vicino a una stazione della metropolitana e ai posti che devi frequentare più spesso. Per andare in centro puoi sempre prendere il taxi che costa pochissimo!

Affittare un Appartamento a Mosca: Conclusioni

Spero che questa guida sugli affitti a Mosca ti sia stata utile e che tu abbia trovato la soluzione perfetta per te.

Ora che hai dove alloggiare, perché non dai uno sguardo a questi altri post?

Cosa ne pensi di questa guida su dove e come affittare un appartamento a Mosca? Hai delle domande?

Lascia un commento qui o sui social, oppure scrivimi!

Vuoi offrirmi un caffè?

Visita il mio profilo Ko-fi.


Ti è piaciuta questa pillola?

Valutala!

Voto medio: / 5. Numero di voti:

Hai ancora domande? Hai un commento sull'articolo? Scrivimi qui!